La panoramica sul calcio marscianese (e dintorni)

La panoramica sul calcio marscianese (e dintorni)

Fari puntati su Nestor e San Venanzo. Ottimi riscontri da (quasi) tutte le compagini del territorio

Si conclude con l’ultimo turno il girone di andata per la Nestor in Eccellenza: in calendario al “Checcarini” la sfida contro il Lama che i ragazzi di Montecucco fanno loro per 2-1. Sigilli di Sisani e Ciurnelli per i locali, risponde il Lama con il solo Bartolucci. Padroni di casa fortunati nel finale quando l’unidici di Vicarelli pesca il legno a negare il possibile pareggio. Una vittoria che vale tanto in termini di classifica per la compagine del presidente Rosati, che si avvia più serena al prossimo impegno, già prima di ritorno, contro la seconda forza attuale del torneo, lo Spoleto Calcio.

Si scende di campionato ma si sale di altitudine: il San Venanzo torna dalla trasferta assisana con tre punti che fanno morale dopo il periodo difficile della compagine di Turchi. Una sfida importante con una diretta avversaria in classifica e in campionato. Firma il gol-vittoria il giovane sanvenanzese Cavalletti: sigillo che arriva dopo l’ottimo suggerimento di Saravalle che vede e serve il compagno al limite dell’area che con un guizzo si porta a tu per tu con il portiere avversario. Diagonale che non permette repliche e vantaggio di misura del San Venanzo che sarà poi il risultato finale. Subito in campo il neo arrivo della settimana in casa biancazzurra: dall’avventura maceratese è infatti arrivato l’esterno avanzato Cascianelli per rinforzare la rosa di Turchi. Buona la prestazione del tuderte che non ha sfigurato nonostante il poco tempo per amalgamarsi con la compagine biancazzurra.

In prima categoria vittorie per Ammeto, Giovani Schiavo e Via Larga. Al palo invece il Papiano Sant’Orsola che viene fermato a Guardea. Vittoria doppia per la Giovani Schiavo che conquista così il primo successo stagionale nel girone C: avvio di campionato con non poche difficoltà per i ragazzi del giocatore-allenatore Papatolo. La gara in quel di Pozzo è risultata combattuta, ma sono i marscianesi ad avere la meglio e festeggiare questi primi tre punti arrivati al fotofinish del girone di andata. Gol partita realizzato da Cesaretti che allunga di testa una punizione per l’ 1-0 finale. Nel girone D festa casalinga per l’Asd Ammeto: i gialloblu di mister Brustenga impegnati con il San Gemini Sport conquistano tre punti d’oro con le marcature al 35’ del primo tempo di Boutiznar e al 7’ della ripresa con Baiocco. Secco il 5-0 che il Via Larga rifila alla malcapitata Ssd Castello: a San Venanzo, dove la squadra gioca i turni casalinghi, il risultato è rotondo. Le doppiette di Calistroni e Parsi, la ciliegina al 90’ di Vingaretti permettono ai biancorossi di raggiungere 22 punti, mai così tanti al giro di boa della prima categoria per il Via Larga.

Rinviata invece la tredicesima giornata per la compagine di Spina che avrebbe dovuto affrontare il Po’ Bandino in trasferta per chiudere il girone di andata in seconda categoria. Data da destinarsi per il recupero presumibilmente nel 2020. Scende invece in campo l’altra protagonista marscianese del girone C. Il Castello delle Forme supera in casa con un 4-1 la Lacus Piana: ottima la prestazione dei ragazzi di mister Di Fiore che chiudono il girone a metà classifica.

FOTO: stadio Comunale “Sciamanna” di Viole- saluto iniziale fra i due capitani del San Venanzo Taddei (a destra) e quello del Viole, Silva, a sinistra.