La primavera inizia col ricordo delle vittime di mafia

La primavera inizia col ricordo delle vittime di mafia

Il prossimo 21 marzo, in occasione della XXIV edizione della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, il Presidio di Libera “Peppino Impastato” di Marsciano, con il patrocinio del Comune di San Venanzo, promuoverà un incontro con i ragazzi e gli insegnanti dell’Istituto Comprensivo del comune ternano. L’appuntamento è presso il Centro Congressi La Serra a partire dalle ore 10:00.

Durante la mattinata ci saranno momenti di riflessione e approfondimento per rinnovare l’impegno e farsi portavoce di una richiesta di verità e giustizia: nel primo giorno di primavera, così come avviene ogni anno dal 1996, verranno ricordate, attraverso la lettura dei loro nomi, le oltre 900 vittime innocenti delle mafie.

È possibile consultare l’elenco completo dei luoghi della memoria e dell’impegno su liberaumbria.it.

COMMENTS

DISQUS: 0