La programmazione della settimana al Concordia

La programmazione della settimana al Concordia

Tempo di feste, di spese e di giornate fredde. Cosa c’è di meglio di un po’ di relax al cinema? Al Concordia di Marsciano continua la programmazione di uno dei migliori titoli (fin qui) della stagione, campione di incassi con i suoi oltre 8 milioni di euro in Italia in una settimana ed un totale di 550 milioni e spicci di dollari racimolati in giro per il mondo. “Bohemian Rhapsody”, in sala da venerdì 7 a lunedì 10 (spettacoli tutti i giorni alle 16:00 – 18:30 – 21:30), sta davvero mettendo d’accordo ogni tipo di pubblico possibile: dai fans che ritrovano quelle canzoni che hanno fatto la storia del rock, ai ragazzi che magari conoscono meno la band inglese ma riescono a farsi trasportare dalla verve di Freddie Mercury (qui interpretato da un molto convincente Rami Malek), fino agli spettatori meno giovani e poco avvezzi alla stravaganza del frontman originario di Zanzibar. Un film che trasporta e che merita di essere visto. E cantato, sia in sala che fuori (provate a non farvi rimanere in testa quelle canzoni…)!

Martedì 11 e mercoledì 12 dicembre (spettacoli alle 18:30 e 21:30) termina la prima parte della rassegna “La grande arte al cinema”. Dopo i tre film su Dalì, Klimt & Schiele e Monet, arriva un personaggio decisamente meno classico e conformista come Banksy. “L’uomo che rubò Banksy” racconta la storia poco ortodossa di una delle opere disegnate dallo street artist più famoso e misterioso del mondo: Donkey’s Documents comparve su uno dei muri eretti durante il conflitto israelo-palestinese e subito fece scalpore. Lo sguardo palestinese su questo tipo di arte, il suo significato e le sue conseguenze, il copyright, il suo valore al di fuori del contesto per il quale è stata pensata: una riflessione a 360° su questa “nuova” arte, non senza pennellate di ironia.

Giovedì 13 infine, alle 18:30 e 21:30, è in programma “Un affare di famiglia”, film di Kore’eda Hirokazu premiato con la Palma d’Oro al miglior film all’ultima edizione del Festival di Cannes. Un film che parla di rapporti famigliari e sociali e del conflitto tra legge morale e legge sociale. Un affare di famiglia mette d’accordo critica, pubblico e siti specializzati in un enplein che è caso quasi più unico che raro.

Tutta la programmazione del Cinema Concordia è consultabile sul sito www.cineconcordia.it ed è possibile rimanere sempre aggiornati sugli eventi aderendo alla newsletter o al servizio di messaggistica Whatsapp.

COMMENTS

DISQUS: 0