Le pagelle biancoazzurre: Bevagna VS Nestor (8° giornata)

Le pagelle biancoazzurre: Bevagna VS Nestor (8° giornata)

La Nestor espugna il campo del fortissimo Bevagna – fin qui, uno schiacciasassi: ben 2 punti conquistati in 8 partite – e risale in classifica. Gran culo ma anche approccio azzeccato.

MARINACCI. Sa che la società ha adocchiato un portiere, la concorrenza lo stuzzica. Risultato: decisivo per l’ennesima volta. Voto: 8.

PIERASSA. Il miglianese inizia titubante, cresce (molto) nella ripresa. “Spero di aver convinto mister Roscini”. Roscini: “Mi hai convinto, domenica porta il plaid per ripararti dal freddo in panchina”. Voto: 8.

TROTTA. Il mister è ancora convinto di aver fatto giocare Messineo. Riccardo le azzecca tutte, preciso. Voto: 8,5.

CIURNELLI. Migliore in campo in senso assoluto. Sente molto l’assenza di Magionami. Voto: 8,5.

TREQUATTRINI. Migliore in campo in senso assoluto. Una roccia e un rocciatore, quando si arrampica sulle spalle del centravanti è da riprendere. Voto: 8,5.

RICCIARELLI. Bella partita, mai in difficoltà, nemmeno suda. Voto: 8.

INNOCENZI. Potenzialmente è un’arma impropria, nella realtà alterna cose egregie a leggerezze fantozziane. Voto: 7.

ROSSI. Partita piena di concretezza. Qualche titubanza, ma quando gioca con coraggio non sbaglia quasi nulla. Bella la pallonata all’arbitro. “E’ merito degli allenamenti sui calci piazzati” dice. Voto: 8.

BALDACCI. Come abbia segnato, forse, non lo sa nemmeno lui. Partita generosa, sponde, corse, assist. Un centravanti vero, forse non è nemmeno Baldacci. Voto: 8,5.

BOUTNIZAR. Leggero, svolazzante, pochi lampo, molti palloni persi. Voto: 6,5.

PACALAU. Che non possa fare se ne è accorta anche mia nonna. Oltre che far bene l’ala, affronta la partita con il piglio giusto, grinta e corsa. Voto: 8.

TORDO. Entra subito in partita, prezioso. Voto: 7,5.

VESTRELLI. Altra bella sorpresa, rischia anche di segnare. Voto: 7,5.

LA PENNA. Gioca pochi minuti, ma li gioca bene. E’ motivato, è ammonito, forse sovrappensiero tira anche una volta verso la porta (alto). “Finalmente il mister, molto giovanile, mi ha trovato il ruolo giusto”. Voto: 7,5.

Mister ROSCINI. “Oggi, se permettete, faccio i complimenti a me stesso. Ho indovinato tutte le mosse, soprattutto quelle di Moriconi, Magionami e La Penna. Vincere a Bevagna non era semplice, qui in molti lasceranno dei punti”. Voto: 9.