Liceo sportivo: dite la vostra con il questionario on line

Liceo sportivo: dite la vostra con il questionario on line

Torniamo a trattare un tema molto in voga in questo periodo: il Liceo Sportivo. Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha infatti approvato per i licei scientifici questo nuovo indirizzo caratterizzato dalla presenza di discipline di carattere sportivo – Diritto ed Economia dello Sport, Scienze Motorie, discipline sportive – che copriranno un quarto delle ore settimanali previste nel piano di studi attuale. Di questa proposta si è fatto portavoce Andrea Pilati, referente per la Consulta Giovani nella “Commissione Cultura, Sport e Tempo Libero”. Già qualche tempo fa avevamo riportato le linee guida della proposta (troverete l’articolo nella sezione Notizie del nostro sito) e oggi torniamo sull’argomento per esporre alcune novità interessanti, primo fra tutti un questionario attraverso il quale genitori, studenti e tutti i cittadini che lo vorranno potranno dare la propria opinione in modo del tutto anonimo. Potrete trovare il questionario cliccando QUI
.
“La proposta per un nuovo indirizzo scolastico all’interno dell’attuale offerta formativa del Comune – ci spiega Andrea Pilati – nasce dall’esigenza di offrire, agli studenti e ai genitori, un maggior ventaglio di opzioni. Ci tengo infatti a sottolineare che il Liceo Sportivo non andrebbe in nessun modo a sostituire l’attuale Liceo Scientifico, ma si affiancherebbe a questo aumentando le opzioni a disposizione degli studenti ed allargando l’offerta formativa a beneficio di tutti coloro che si trovino in difficoltà ad affrontare l’attuale carico di studi”.
La sezione ad indirizzo sportivo è volta all’approfondimento delle scienze motorie e sportive e di una o più discipline sportive, all’interno di un quadro culturale che favorisce, in particolare, i metodi propri delle scienze matematiche, fisiche e naturali, nonché dell’economia e del diritto: come negli altri licei le ore settimanali saranno 27 per il biennio, 30 per il triennio.
Il Liceo Sportivo dovrebbe dunque nascere come "opzione" in alternativa al Liceo Scientifico e non già in sostituzione di questa? “Esatto: questo indirizzo può affiancare benissimo l’offerta formativa già presente a Marsciano – continua Pilati – cosa che probabilmente determinerebbe un aumento delle iscrizioni, scongiurando la fuga degli studenti verso poli scolastici fuori dal Comune. Inoltre la sede del Liceo scientifico è situata nelle immediate vicinanze di numerosi impianti sportivi, il che comporta una situazione logistica unica e perfetta per il fiorire di un indirizzo a forte vocazione sportiva”.