Mal di gola? Ci pensa San Biagio (solo per oggi)

Mal di gola? Ci pensa San Biagio (solo per oggi)

Oggi è San Biagio, il patrono che da il nome anche alla frazione del nord di Marsciano; credenza e tradizione vogliono che sia proprio Biagio il protettore della gola e dei suoi malanni.

Il martire Biagio, vescovo della comunità Armena di Sebaste, venne ucciso nel 316; le sue reliquie vennero portate da alcuni armeni a Maratea, dove oggi sorge una basilica, in provincia di Potenza nell’ottavo secolo.

Tradizione vuole che al santo venne attribuito un miracolo, ovvero che guarì un bimbo a cui si era conficcata una lisca in gola; dopo questo episodio San Biagio è invocato come protettore per i mali della gola e da li si è originato il rito della benedizione della gola, che si compie con due candele incrociate che vengono poste proprio intorno al collo.

A San Biagio della Valle è solito ripetere il rito della benedizione della gola proprio nel giorno dedicato a San Biagio.

COMMENTS