Marsciano alla Destra: questo (forse) il nuovo Consiglio

Marsciano alla Destra: questo (forse) il nuovo Consiglio

Con la vittoria della destra e la fresca elezione di Francesca Mele a nuovo sindaco di Marsciano (nella foto i festeggiamenti di ieri notte) si delineano le squadre di maggioranza e opposizione che siederanno nel prossimo Consiglio Comunale. Nonostante i risultati del primo turno abbiano decretato chi ha diritto di sedere sugli scranni della Sala del Consiglio e il ballottaggio abbia deciso chi governerà il comune, i nomi che riportiamo di seguito sono solo indicativi: alcuni consiglieri potrebbero infatti essere “promossi” assessori – per giochi interni di coalizione o effettiva esperienza in determinati campi – e dunque anche i nomi da pescare dal primo turno potrebbero scalare.

Intanto sappiamo di certo che i consiglieri di maggioranza saranno 10. Cinque spetteranno alla Lega, vera forza trainante della coalizione, e sono Angelo Facchini, Matteo Velloni, Giorgia Platoni, Ferdinando Piazzoli e Claudio Giannoni. Due i nomi di Forza Italia e non potrebbero essere altri che Andrea Pilati, recordman di preferenze il 26 maggio, e il suo “braccio destro” Francesca Borzacchiello. Due anche i “meloniani” (Manuela Taglia e Roberto Lepanti). A chiudere la squadra l’ex Proposta Marsciano Vincenzi Antognoni.

All’opposizione siederanno due consiglieri per ogni coalizione che si è presentata al primo turno. Per il PD, il grande sconfitto di queste elezioni, entrano in consiglio il candidato sindaco Stefano Massoli e il giovane Michele Moretti. Per Marsciano Democratica ecco due vecchie conoscenze come Carlo Cavalletti e Sabatino Ranieri, anche se sul secondo circolano voci di una possibile rinuncia a favore di Anna Maria Artegiani. Infine facce nuove anche per la coalizione di Sergio Pezzanera che, oltre allo stesso candidato sindaco, porta in comune Angela Pancucci.

Insomma sono molti i nomi nuovi in Consiglio. I vecchi consiglieri Pd saltano tutti, saltano anche Roberto Bertini, Michele Rabica e Filippo Umbrico. Non si erano presentati a questa tornata elettorale Anna Offredi e Sauro Chiattelli. Non ci sarà più Yuri Capoccia, la cui coalizione però ottiene però due nuovi nomi tra i banchi. Come detto sopra sono invece molti quelli che, nella maggioranza, potrebbero cambiare una volta formata la nuova Giunta. Difficile pensare – solo per fare alcuni nomi – di non vedere gente come Roberto Consalvi, Patrizia Trequattrini, Michela Mencarelli, Anna Rita Budelli e altri che ben si sono comportati al primo turno in qualche posto che non sia il Consiglio o la Giunta.

Solo il tempo ci dirà quale sarà la definitiva composizione del nuovo governo di Marsciano.