Martedì 19 incontro targato PD: con EUDem l’Europa rinasce dai territori

Martedì 19 incontro targato PD: con EUDem l’Europa rinasce dai territori

Martedì 19 luglio alle ore 21:00, presso la piazzetta San Giovanni o alla “Sala Vallerani” in caso di maltempo, si terrà un’iniziativa voluta dal PD Marsciano per dibattere sui diversi temi che ruotano attorno all’Europa: una parola, una realtà, un’idea che, per differenti motivi, è oggigiorno sulla bocca di tutti e quotidianamente attaccata o difesa su vari fronti. Saranno diversi gli esponenti del partito democratico che parleranno di Unione Europea, Brexit e di Europa nei territori. Ad aprire la serata con i saluti sarà Luca Marinacci, capogruppo PD al consiglio Comunale di Marsciano; proseguiranno il dibattito Alfio Todini, Sindaco di Marsciano, e Gianfranco Chiacchieroni, Capogruppo PD Consiglio Regionale. Durante la serata interverranno anche Luca Gatti, Responsabile del Dipartimento Europa PD Umbria, e Francesco Cerasani, Segretario PD Bruxelles. Nel corso della serata ai due ospiti spetterà il compito di illustrare il “progetto EUdem” che il PD sta portando avanti su tutto il territorio con l’obiettivo di rafforzare e rilanciare l’Unione Europea.

“Il Partito Democratico – si legge nel comunicato rilasciato dal Pd – deve essere il perno del rilancio dell’Europa; rilanciare il processo di creazione di un campo politico progressista e federalista è la missione fondativa del Partito Democratico, un partito che deve essere capace di capire e affrontare le sfide della modernità e innovare i valori alla base della sinistra.

Un’Europa che però deve ripartire dotandosi di nuovi strumenti sociali e occupazionali in grado di correggere gli effetti della crisi economica globale e dell’austerità. E’ urgente diminuire gli alti tassi di disoccupazione, promuovere l’inserimento professionale attraverso misure più efficaci, sostenere la partecipazione al mercato del lavoro. È imperativo accompagnare la disciplina fiscale con strumenti sovranazionali di politica economica e sociale. A questo scopo, la sinistra non deve subire il superamento della sovranità nazionale ma, al contrario, lo deve rivendicare e declinare con risposte di maggiore democrazia e diritti per i cittadini a livello europeo.

EUdem si propone come un percorso di discussione aperta tra i circoli e le istanze territoriali, nell’obiettivo di animare una nuova rete del Partito Democratico sull’Europa. Uno spazio politico all’interno del partito in cui strutturare un meccanismo costante di confronto tra realtà locali, nazionali ed europee, per condividere esperienze e possibili soluzioni, nonché per inserire in modo permanente le tematiche di respiro europeo nella discussione e nella formazione politica del PD”.