Martedì 28 al via la XVII Festa di Liberazione

Martedì 28 al via la XVII Festa di Liberazione

Sarà l’edizione numero diciassette della ‘Festa di liberazione’, quella che si aprirà martedì 28 presso il Verde di Schiavo. Una kermesse popolare di musica, politica e buona cucina organizzato dal circolo marscianese di rifondazione comunista. Primo appuntamento martedì 28 luglio con un dibattito con Argyrios Argiris Panagopoulos (responsabile di Siryza in Italia), Fabio Amato (responsabile nazionale esteri Prc), Michele Vecchietti (candidato presidente alle regionali 2015 de L’Umbria per un’Altra Europa) e Salah Ez Zahar (segretario del circolo Prc di Marsciano).

Mercoledì 29, invece, spazio al confronto col sindaco Aflio Todini, invitato per l’occasione a parlare assieme a Federico Santi, consigliere de L’Altra Marsciano e ultimo candidato sindaco per la formazione di sinistra: sarà l’occasione per fare un bilancio di un anno di attività consiliare.

“Costruiamo la Siryza italiana” è invece il titolo dell’appuntamento di giovedì 30, con il segretario nazionale Prc Paolo Ferrero, il coordinatore nazionale di Sel Nicola Fratoianni, il segretario regionale Prc Enrico Flamini, Rita Castellani e Massimo Torelli.

Per l’ultimo giorno di luglio, venerdì, andrà in scena l’incontro realizzato in collaborazione con AsiCuba e coordinato dal Segretario Salah Ez Zahar: il tema sarà “Sud America: un altro modello”.

Nel primo giorno di agosto sarà dato spazio alla lotta del popolo Curdo per la libertà, con gli interventi di Silvia Conca e Donatella Perfetti. Si chiude in bellezza, ma con temi decisamente più leggeri, domenica 2 agosto quando la serata sarà dedicata alla testata giornalistica satirica Lercio.

Tutti gli incontri inizieranno alle ore 21.