Matrimonio con fuochi pirotecnici illegali

Matrimonio con fuochi pirotecnici illegali

Il matrimonio, tanto atteso, organizzato con cura di ogni minimo particolare, una festa che rimarrà (si spera) nella memoria dei due protagonisti della cerimonia ma che qualche volta può avere qualche imprevisto come è successo al matrimonio organizzato nelle zone di Assisi gli scorsi giorni; la cerimonia, il rinfresco, i balli e poi a conclusione di tutto i fuochi d’artificio, la conclusione di una giornata da incorniciare; se non fosse stato che chi ha sparato quei fuochi non aveva nessuna licenza per farlo.

Dal comune di Asssisi hanno subito avviato gli accertamento riscontrando che non era arrivata nessuna richiesta di autorizzazione per lo spettacolo pirotecnico; gli agenti hanno voluto capirne di più ed hanno rintracciato l’azienda che aveva prodotto i fuochi d’artificio che ha rigirato la responsabilità su un collaboratore esterno, un 64enne di Marsciano che ha sia confermato di essersi occupato dello spettacolo, sia che non ha alcuna abilitazione per l’accensione dei fuochi pirotecnici.

Da qui è scattata la denuncia all’autorità giudiziaria.

COMMENTS

DISQUS: 0