Musica per i borghi. Concerto evento a Papiano con ‘I musici’ di Guccini

Musica per i borghi. Concerto evento a Papiano con ‘I musici’ di Guccini

Dici “L’avvelenata” e pensi a quell’immancabile bicchiere di vino sul palco; tra le strofe di “Vedi cara” non puoi non notare l’inconfondibile “erre moscia”; con “La locomotiva”, invece, sai già che il concerto è finito. Francesco Guccini è uno dei grandi della musica italiana, ma il settantacinquenne modenese ha deciso di “appendere il microfono al chiodo” e di non esibirsi più sui palcoscenici d’Italia. A questa mancanza troverà rimedio per una sera “Musica per i borghi”, la kermesse musicale marscianese che arriva domani sera al suo quarto e penultimo appuntamento di questa stagione. Giovedì 23 luglio, dalle ore 21:30 circa, sul palco della piazza di Papiano saliranno “I Musici” del cantautore modenese, che interpreteranno alcuni dei più grandi successi del maestro. Da “Il vecchio e il bambino” a “La locomotiva”, da “Autogrill” a “L’Avvelenata”, da “Auschwitz” a “Dio è morto”, fino a “Noi non ci saremo”, “Canzone per un’amica”, “Vedicara” e “Cyrano”.

Juan Carlos “Flaco” Biondini, chitarra e voce inconfondibile della band che ha accompagnato Francesco col suo accento spagnolo in numerose canzoni; Vince Tempera e il suo pianoforte; Antonio Marangolo con sax e tastiere e infine il ritmo di Pierluigi Mingotti e del suo basso. Un quartetto che meglio di ogni altro può interpretare le canzoni rese celebri in tanti anni di collaborazione con Guccini e che da giugno di questo anno sta giurando l’Italia per tenere viva la passione dei tanti fan, che di certo apprezzano l’iniziativa.

Il concerto di giovedì, come tutti gli altri spettacoli, sarà ad ingresso gratuito ed è facile prevedere una partecipazione di pubblico numerosa nella piazza che già vide in passato grandi artisti esibirsi proprio in occasione di “Musica per i borghi”. La chiusura del festival è in programma per sabato 25, con il concerto di un altro apprezzato cantautore emiliano: sarà infatti Luca Carboni ad esibirsi, proprio a Marsciano, per chiudere in bellezza questa 13° edizione di “Musica per i borghi”.