Nestor, Ammeto, Via Larga: sarà una turno di spareggi per le marscianesi

Nestor, Ammeto, Via Larga: sarà una turno di spareggi per le marscianesi

Non sarà una giornata calcistica qualunque per i tifosi di Marsciano. I residenti hanno l’imbarazzo della scelta nel caso volessero farsi una scorpacciata di calcio tra i campetti della regione.
In programma due finali secche, una per i playoff e una per i playout, e il primo incontro verso il lungo cammino per salire in seconda categoria, anche questo con partita di sola andata.
La partita clou è certamente quella che vedrà contrapposte le due nobili decadute dell’Eccellenza: Nestor e San Venanzo. Le formazioni di Anelli e Cagiola si affronteranno sul neutro di Ponte San Giovanni per giocarsi la permanenza nella serie (salvo ulteriori strascichi estivi dovuti a esclusioni e ripescaggi) e già l’atmosfera si fa calda in vista di una partita che si preannuncia ricca di emozioni e spettacolo. Nei precedenti stagionali guida ipoteticamente la Nestor, forte del pareggio esterno per 2-2, mentre a Marsciano il San Venanzo aveva strappato un buon 1-1. Ma per lo scontro secco che si disputerà domenica i ragazzi marscianesi dovranno puntare tutto sulla vittoria, visto che il regolamento non lascia possibilità di errore: la miglior piazzata nella stagione passa anche in caso di pareggio dopo i 120′ e il San Venanzo è finito davanti alla Nestor di ben 7 punti. Non sono previsti, dunque, rigori.
L’altra sfida di rilievo è senz’altro quella tra Ammeto e Pontevilla che si disputerà sul neutro di Costano. Le due formazioni vengono da due partite tiratissime giocate rispettivamente contro il Sant’Egidio e il Ramazzano, entrambe risoltesi ai supplementari. Il risultato delle semifinali playoff (4-2 e 2-1) rispecchia in qualche modo quello che era stato il verdetto della stagione regolare, dove marscianesi e perugini si erano classificati al secondo e terzo posto, distanziati di un solo punto. L’Ammeto si presenta alla sfida forte di un super-attacco (il primo del torneo) e della seconda difesa (dietro soltanto al Montecastello già promosso), ma negli scontri diretti ha sofferto non poco la formazione del Pontevilla: nei precedenti infatti è sempre uscito il “2” con la vittoria risicata dei marscianesi (0-1) e il largo successo dei perugini per 1-3. Anche qui il pronostico è tutt’altro che scontato.
Ultima sfida in programma quella tra il Via Larga Marsciano e il Pantalla 2012, primo incontro della prima fase dei playoff di terza categoria, che porterà poi ai gironi per la promozione in seconda. Via Larga non parte certo con i favori del pronostico, dovendo prima di tutto giocare in trasferta e presentandosi poi alla fase decisiva della stagione con un attacco tutto sommato prolifico (41 goal in 28 incontri) ma con una difesa piuttosto leggera (38 reti subite): pure il ruolino di marcia lascia poche speranze ai marscianesi che in trasferta hanno racimolato solo 2 vittorie e 7 pareggi. Gli scontri diretti vedono favorito il Pantalla, che ha portato a casa 4 punti sui 6 totali disponibili, vincendo di misura all’andata in trasferta e pareggiando al ritorno per 1-1. Anche qui la miglior classificata nella stagione può contare su due risultati disponibili per passare il turno. Cambiare marcia sarà necessario per andare avanti e non finire qua il torneo.