Nestore, ancora una moria di pesci

Nestore, ancora una moria di pesci

Era da tanto tempo che non davamo una notizia del genere ma purtroppo, ancora una volta, il Nestore è sotto attacco; il fatto ha toccato marginalmente il territorio di Marsciano, ma è comunque di una gravità inaudita.

Abbiamo appreso la notizia dalla stampa locale, che ha riportato ciò che è avvenuto nel comune di Piegaro: lo scorso venerdì alcuni cittadini hanno allertato le forze dell’ordine per una moria di pesci; dopo l’intervento delle Forze dell’Ordine si è risaliti velocemente ad uno stallone, che opera nel territorio di Piegaro.

Il tutto è avvenuto per una tubazione che si è rotta durante il trasporto dei liquami da una vasca all’altra; questo grave fatto va a seguire uno sversamento doloso che si era verificato la settimana precedente.

I danni maggiori si sono avuti nella zona più a monte del fiume, visto che la concentrazione di liquame nell’acqua era maggiore; andando a valle il tutto si è diluito, limitando in parte i danni.

Nel territorio marscianese sono arrivati solo piccoli segni di questo ennesimo scempio, in una stagione dove la siccità ancora non ha reso il Nestore una bara a cielo aperto.