Niente bitume a Papiano: la conferenza dei servizi dice no

Niente bitume a Papiano: la conferenza dei servizi dice no

Poteva essere il nuovo impianto dello scandalo, così come avvenuto con il deposito delle vinacce al Cerro, ed invece il progetto per un sito di produzione di conglomerato bituminoso nei dintorni di Papiano non si farà, almeno stando alle ultime notizie che arrivano dalla Conferenza dei servizi. A darne notizia è stato lo stesso Comune di Marsciano, che in una breve nota ha reso pubblica quella che è stata la decisione dell’istituto, basata su quanto disposto nel Regolamento per la disciplina delle attività insalubri. Di seguito il testo della comunicazione da parte del Comune.

Ha avuto esito negativo la richiesta di autorizzazione unica ambientale presentata al Comune di Marsciano da un’azienda per la produzione di conglomerato bituminoso a caldo presso l’impianto mobile attualmente posizionato nella zona industriale di vocabolo Cagina a Papiano.

La Conferenza dei servizi, che si è riunita in tre diverse occasioni, ha infatti emesso un parere non positivo all’avvio dell’attività produttiva tenendo conto dei pareri negativi espressi sia dal Comune di Marsciano che dalla Usl Umbria 1 e che sono stati motivati dalla mancanza di adeguate distanze dell’impianto dalle abitazioni private, così come previsto dall’articolo 4 del Regolamento del Comune di Marsciano per la disciplina delle attività insalubri.

COMMENTS

DISQUS: 0