Pilati: Fratarcangeli si metta in regola con gli stipendi.

Pilati: Fratarcangeli si metta in regola con gli stipendi.

Hanno sollevato varie reazione gli articoli comparsi la scorsa settimana riguardo agli episodi che hanno interessato la ditta Fratarcangeli e Cocco; inchieste, annullamenti di gare d’appalto e altri problemi che hanno interessato l’azienda soprattutto in Abruzzo.

Pilati aggiunge a ciò che avevamo scritto un altro capitolo: problemi con i pagamenti nei confronti dei dipendenti; ecco il comunicato stampa del consigliere di opposizione del Centro Destra:

“Da molto tempo è nota la situazione critica dei lavoratori della ditta aggiudicatrice di appalti nel settore dei trasporti pubblici; – scrive il consigliere di opposizione – molti di loro non percepiscono lo stipendio e hanno gravi arretrati; c’è da verificare la contribuzione INPS, perché anche su quella potrebbero esserci problemi. Monitoro la situazione dal marzo dell’anno scorso, quando con PEC ho richiesto la convocazione della seconda commissione con la seguente richiesta: – verifica osservanza obblighi contrattuali Soc. aggiudicataria dell’appalto per il trasporto scolastico”.

“In particolare – prosegue il comunicato stampa – stante la riportata presenza di vertenze sindacali in ordine al mancato pagamento di alcune mensilità ai lavoratori dipendenti si ritiene opportuno affrontare il problema in sede di commissione anche per l’interesse pubblico sotteso al servizio di trasporto”.

“La situazione oggi sembra addirittura peggiorata e purtroppo le istituzioni non hanno tenuto un comportamento incisivo per fare in modo che tutti i dipendenti percepissero le giuste retribuzioni; è ora di mostrare i muscoli e fare in modo che venga pagato fino all’ultimo centesimo di quanto dovuto. Hanno lavorato ed è giusto che vengano retribuiti come da contratto”.

Spulciando dal web emerge che in diversi comuni la ditta Fratarcangeli e Cocco ha problemi con i dipendenti: ad Aprile “Il Centro” riportava la notizia che i dipendenti di Tortoreto aspettano ancora 3 stipendi, fatto analogo a quello denunciato a Cerveteri da Civonline.

COMMENTS

DISQUS: 0