Poche ore al Premio Nestore: presenti anche Gianfranco Rosi e Diego Falcinelli

Poche ore al Premio Nestore: presenti anche Gianfranco Rosi e Diego Falcinelli

Mancano poche ore all’edizione 2015 del Premio Nestore. L’appuntamento è lunedì 30 marzo, al teatro Concordia alle ore 21.
La serata sarà aperta da un video girato l’8 aprile 1985 in occasione della prima edizione del Premio Nestore. Chiamati sul palco del Kiko ’78 di Spina, da Gigi Santibacci, decine di società e personaggi dello sport marscianese. Ospiti di quella serata Claudio Valigi, Franco Falcinelli e Gianfranco Rosi.

E il pugile perugino più volte mondiale sarà di nuovo presente. Il premio regionale sarà consegnato al Perugia calcio, per la promozione in serie B, rappresentato da una delegazione con anche il bomber Diego Falcinelli. Il premio riservato ai giovani sarà per l’Under 16 della Pallavolo Media Umbria (titolo regionale) e per i Giovanissimi della Nestor (promossi in A1).
Il Premio Nestore comunale vedrà sfilare sul palco Andrea Crocioni (tre titoli italiani nel Kung fu), Giorgia Vingaretti (promossa in A1 con il San Casciano volley), l’Osma Calcio a 5, il Villabiagio (promosso in serie D) e il Via Larga (promosso in Seconda categoria). 

Premio Sandro Ciotti a Darwin Pastorin. Il giornalista e scrittore italo-brasiliano ha condotto programmi su Sky e la 7, ha diretto Tuttosport e collabora con diverse testate giornalistiche. Tra i suoi libri “Ti ricordi, Baggio, quel rigore?”, “Le partite non finiscono mai”, “Ode per Mané” e “Libero gentiluomo”.

Presente anche Luca Panichi, un uomo che dimostra ogni giorno che non esistono ostacoli insuperabili.
Torna anche il premio dedicato a Franco Delli Guanti. Per gli arbitri emergenti premio a Leonard Mihalache. Mentre a Massimiliano Grilli sarà consegnato un premio alla carriera. 

In chiusura di serata premio speciale alla Nestor per i suoi 110 anni di attività festeggiati lo scorso 2014. Presente, come sempre, anche la solidarietà. Quest’anno il ricavato sarò destinato all’Avis. 

Il palco sarà tutto marscianese, a condurre i giochi Sabrina Bazzanti con la collaborazione di Luca Cardinalini e Alvaro Angeleri.