Premio Creatività Città di Marsciano: parte la caccia ai nuovi talenti

Premio Creatività Città di Marsciano: parte la caccia ai nuovi talenti

E sono sei. Sesta edizione per l’importante concorso che scova giovani artisti in “arti visive”, indetto dal Comune di Marsciano ed interno alla manifestazione MAG (Marsciano Arte Giovani). Un’esperienza nata nel 2006 e che, in breve tempo, ha richiamato artisti, giovani e giovanissimi, da tutta Italia, in qualche occasione valicando anche i confini nazionali e attirando attenzione anche dalla Russia, dalla Germania e dalla Svezia. Un premio a respiro internazionale, dunque, che, oltre alla grande partecipazione, può contare su una notevole qualità delle opere esposte e su una attenzione mediatica di tutto rispetto. Tutti presupposti che fanno di questo premio una grande occasione, tanto per gli artisti, quanto per i visitatori: dal 1° al 15 settembre 2013 le opere selezionate saranno esposte nelle sale del Museo Dinamico del Laterizio e delle Terrecotte di Marsciano e sarà quella la fase finale del concorso che decreterà poi il vincitore dell’edizione. Viste le domande che pervengono (nel 2011 si raggiunsero le 216 candidature) non sarà facile il compito della giuria che dovrà scremare le richieste e completare il lotto dei finalisti, fino alla proclamazione dell’8 settembre: la commissione esaminatrice sarà composta da esperti curatori di mostre e giovani critici, accompagnati da figure di spicco dell’arte contemporanea italiana. Sarà presieduta dal dottor Giorgio Bonomi, uno dei più competenti ed esperti professionisti del settore e sarà composta inoltre dai critici dottor Andrea Baffoni e dalla dottoressa Giovanna Brenci. Le richieste dovranno essere inviate nei modi e nei termini descritti nel bando di concorso, scaricabile dal sito di Magma-Associazione, e comunque non oltre il 31 luglio 2013. La partecipazione al concorso sarà del tutto gratuita e potranno partecipare tutti coloro che, alla data di scadenza del bando, non abbiano già compiuto il 36° anno di età. Una sola clausola prevista: le opere già presentate in altri concorsi e nelle passate edizioni a Marsciano non saranno ammesse. La macro-area delle opere ammesse a partecipare sarà quella delle “arti visive”: pittura, scultura, installazioni, videoarte e fotografia saranno le categorie interessate nello specifico.
Si partecipa con una singola opera per artista e ad essere premiate saranno le capacità creative e d’innovazione dei giovani artisti, con un occhio di riguardo ai nuovi strumenti per pronunciare un messaggio, alla sensibilità, alla innovazione nell’approccio e all’originalità della ricerca. I premi andranno ai migliori tre classificati: attestati della giuria e premi in denaro ai primi due (500 e 250 euro netti) mentre al terzo sarà data l’occasione di esporre nello stesso Museo Dinamico. Per i giovanissimi, quelli sotto i 18 anni, lo speciale premio “scambio d’autore”, ovvero l’opportunità di ricevere in dono un’opera da parte di uno degli artisti delle passate edizioni.
Maggiori informazioni saranno consultabili sul sito del comune di Marsciano, nel bando di concorso e presso il Museo, al numero 075/8741152.