Referendum costituzionale: nato a Marsciano il Comitato per il Si

Referendum costituzionale: nato a Marsciano il Comitato per il Si

Il 20 Aprile si è costituito a tutti gli effetti il Comitato per il Sì di Marsciano e della Media Valle del Tevere, a sostegno della Riforma Costituzionale sulla quale i cittadini saranno chiamati a votare con un Referendum, nell’ottobre prossimo.

“Il Comitato ospiterà i cittadini della realtà territoriale ed ha come obbiettivo quello di essere il punto di riferimento anche per tutti i Comuni limitrofi – si legge in un comunicato stampa – che, tra l’altro, hanno già confermato la propria adesione. Un comitato ampliato, il quale avrà come compito principale quello di far conoscere la Riforma Costituzionale, approvata definitivamente dalla Camera dei Deputati il 12 Aprile scorso, in tutte le sue parti, evitando una deriva politichese e strumentale”.

“Dopo almeno 20 anni che si parla di Riforme, siamo difronte ad una svolta concreta e non possiamo permettere di buttare al vento quanto portato a termine dal Governo e dal Parlamento in questi due anni. La legge è indirizzata al superamento del bicameralismo perfettamente paritario, istituendo il “Senato delle Autonomie” ridotto in membri rispetto all’attuale e per l’incarico da senatore non verrà percepita nessuna indennità, visto che saranno Sindaci o Consiglieri Regionali; Finalmente si abbassano in maniera importante gli stipendi dei Consiglieri regionali, che non potranno essere superiori a quelli dei sindaci dei capoluoghi di Regione; Verranno eliminate le Province dalla Costituzione e soppresso il CNEL. Questi sono alcuni macro argomenti, ma in questi mesi li approfondiremo con i cittadini per far capire che è una Riforma giusta per ognuno di noi”.

Il Comitato è aperto a tutti i cittadini iscritti a partiti e non, che intendono appoggiare questa Riforma, la sede operativa del Comitato è la Sede del Partito Democratico di Marsciano in Via Fratelli Ceci n° 5.