Rubarono sigarette per 3000 euro: acciuffati 3 mesi dopo a Marsciano

Rubarono sigarette per 3000 euro: acciuffati 3 mesi dopo a Marsciano

Avevano sottratto pacchetti di sigarette da un distributore automatico esterno ad una tabaccheria di Marsciano. Non sarebbe nemmeno una notizia degna di nota se l’ammontare dell’intero bottino non si aggirasse intorno ai 3000 euro: in quel “colpo”, infatti, oltre ai tabacchi erano riusciti a portare via anche alcuni generi alimentari. 

Il tutto era accaduto a settembre ed ora i carabinieri di Marsciano hanno messo a segno il loro di colpo: hanno arrestato, infatti, due ragazzi di nazionalità rumena, cittadini dello stesso comune, indicati come responsabili di quel furto. 

Il primo è un ragazzo di 23 anni, disoccupato, già coinvolto in alcuni piccoli reati; il secondo è uno studente minorenne, addirittura di soli 15 anni. Entrambi sono stati denunciati: il più piccolo all’autorità giudiziaria dei minori, il 23enne a quella ordinaria.