il Salvatorelli-Moneta ha “InCantato” queste feste natalizie

il Salvatorelli-Moneta ha “InCantato” queste feste natalizie

Con le feste ormai alle spalle Marsciano saluta tutte le iniziative organizzate per il periodo natalizio, con qualche bel momento che resterà vivo nella memoria di cittadini e organizzatori. Tra questi va di certo annoverato il concerto “Natale d’InCanto”, tenutosi nella splendida cornice della chiesa di S. Giovanni Battista ed eseguito dall’Orchestra e del Coro “Salvatorelli-Moneta”.

I 70 allievi di Strumento dell’Indirizzo Musicale della scuola secondaria di primo grado sono stati affiancati dai 35 elementi del coro, composto da studenti, docenti, personale ATA e genitori dell’Istituto, sotto la direzione della professoressa Alessia Monacelli, coadiuvata dalle professoresse Paola Ceccarelli e Monica Fagioli e dal professor Andrea Agostini. Un momento di condivisione importante per far comprendere ciò che si intende per “comunità educante”, ovvero la dimostrazione di una reale sinergia tra le varie componenti del sistema scolastico.

Ospite speciale della serata è stato il tenore Frate Alessandro Brustenghi, famoso in tutto il mondo, che si è esibito nei tradizionali canti natalizi, emozionando il numeroso pubblico presente. A sottolineare l’importanza della serata gli interventi del Sindaco di Marsciano Alfio Todini, del parroco Don Giuseppe Ricci e della Dirigente Scolastica Rita Albani, che hanno ricordato il ruolo fondamentale della scuola nella costruzione dei futuri cittadini e come l’Omnicomprensivo sia una realtà vivace e propositiva, che arricchisce i propri studenti di esperienze estremamente significative, anche grazie alla collaborazione degli Enti statali e religiosi del territorio.

Anche frate Alessandro ha ricordato le tappe principali sia della propria carriera musicale, sia della sua vocazione religiosa, in cui, riprendendo le parole di Don Giuseppe “ la musica rappresenta la forma di preghiera più alta”.

Il pomeriggio precedente, nella stessa cornice della chiesa parrocchiale, l’orchestra e gli allievi delle classi prime della secondaria di I grado “B. Moneta” si sono esibiti in un altro concerto , “Fiocchi di Natale”, realizzato nell’ambito della Continuità con gli studenti delle classi quinte del I e II circolo di Marsciano, Papiano e Schiavo. Ricordiamo che la scuola “B. Moneta” ha una lunga tradizione musicale, in quanto è stata tra le prime, nel 1979, ad attivare una sezione musicale, che ha raccolto, negli anni, numerosi riconoscimenti regionali e nazionali. Molto più recente è la nascita del coro d’Istituto ma anch’esso si presenta come una realtà viva e sentita da tutti i partecipanti.

COMMENTS

DISQUS: 0