San Venanzo. Lo stadio si rifà il trucco

San Venanzo. Lo stadio si rifà il trucco

Molti i lavori fatti per migliorare l’impianto sportivo: durante la sosta di campionato verranno inaugurati

Saranno inaugurati domenica 1 marzo, approfittando della sosta del Campionato, i lavori presso l’impianto sportivo “Aldo Pambianco” di San Venanzo. Appuntamento quindi sempre allo stadio per i tifosi sanvenanzesi della squadra biancazzurra, ma anche per tutti i cittadini del Comune.

Lavori di manutenzione straordinaria possibili grazie all’intervento dell’Amministrazione Comunale, ente proprietario dell’impianto, ma anche grazie agli sforzi dell’ Asd San Venanzo che lo gestisce. Fra le novità, la palestra allestita nella zona sotto la grande tribuna: erano rimasti incompleti alcuni locali dall’inaugurazione del nuovo stadio e finalmente c’è stata la possibilità di completarlo; oltre al perfezionamento del “campetto d’allenamento”, situato dietro quello principale, aumentandone i metri e posando della nuova terra adatta agli allenamenti.

Soddisfazione ovviamente da parte dell’Associazione Sportiva nelle parole del Presidente Giordano Servoli: “Ovviamente ringraziamo l’Amministrazione Comunale, sempre attenta e presente, per aver provveduto alla realizzazione di questi lavori, ma anche ad alcuni dei nostri sponsor che hanno partecipato attivamente affinché si riuscissero a completare alcuni interventi presso lo stadio: le migliorie coinvolgono in primis le nostre attività, ma grazie all’allestimento della palestra interna cercheremo di mettere a disposizione gli spazi a tutti coloro che vorranno praticare dello sport”.

Il riferimento è all’intenzione dell’Asd San Venanzo di attivare dei corsi – ci sono già le disponibilità di due professionisti – da aprire a tutti. “La palestra viene usata dalla nostra squadra, ma se verranno raccolte un numero di adesioni utili, vorremmo attivare dei corsi per tutti –  prosegue il presidente Servoli – e mettere così quei locali, ora attrezzati, a disposizione dei nostri concittadini e tifosi o di chiunque sia interessato”.

I lavori hanno permesso anche la realizzazione di una sala polifunzionale, da poter usare per fare corpo libero, ma anche per incontri, riunioni e cene visto che l’ultimo sforzo di questo investimento presso l’impianto sportivo ha visto la costruzione di una vera e propria cucina. “Quest’ultimo investimento, quello della cucina attrezzata, è in previsione di una “Festa dello Sport” da organizzare direttamente presso l’impianto sportivo – sottolinea Giordano Servoli – magari anche con dei tornei. L’ultimo intervento è sull’illuminazione del piazzale e delle zone intorno alla tribuna: sono stati sostituiti i vecchi fari con dei nuovi, a Led, pensando anche ad un risparmio energetico”.

Appuntamento quindi per domenica 1 marzo dalle ore 15,30 per l’inaugurazione ufficiale, dove verranno presentati e dove si potranno vedere i lavori fatti, a seguire un piccolo buffet con prodotti tipici offerto a tutti coloro che parteciperanno.