A San Venanzo parte “In…Canto d’Estate”

A San Venanzo parte “In…Canto d’Estate”

Ai nastri di partenza l’appuntamento della Pro Loco di San Venanzo, “In…Canto d’Estate – Festival di Musica d’Autore”. La manifestazione, che in questa edizione festeggia un decimo compleanno speciale, vedrà rinnovarsi ancora il binomio vincente fra le specialità tipiche e la musica d’autore dal 13 al 16 Luglio a San Venanzo.

Al via giovedì 13 Luglio con Omar Pedrini, ex leader dei Timoria. Il rocker bresciano ha da subito sposato il progetto del Festival di Musica d’Autore fin dai primi contatti ed è pronto a ripercorrere la sua carriera proprio sul palco di “In…Canto d’Estate”. Non mancheranno ovviamente le specialità offerte dalla cucina sanvenanzese: sul menu oltre all’immancabile torta al testo, gnocchetti al tartufo nero del Peglia e lepre alla cacciatora. Tutti i concerti, come da tradizione, saranno ad ingresso gratuito.

Venerdì 14 Luglio in programma il live di Tricarico: cantautore istrionico esploso sulla scena musicale italiana nel 2000 con il singolo-grande successo dell’anno- “Io sono Francesco”. In cucina a farla da padrone tre eccellenze: la Sella di San Venanzo, pappardelle al cinghiale e capriolo al tartufo del Peglia.

Poche presentazioni servono invece per la serata di sabato 15 Luglio: Gianluca Grignani sarà infatti il super ospite che sigillerà la decima edizione di “In…Canto d’Estate”. Dopo i Nobraino, Brunori Sas, i Marlene Kuntz, Stef Burns, Cristiano De Andrè e Paola Turci, sarà il cantautore italiano mai scontato, mai banale ad impreziosire il già ricco programma musicale. Grignani ha vissuto gli ultimi dieci anni a briglie sciolte, in bilico fra rock e pop. La sua è una costante sperimentazione di molteplici forme di espressione artistica. A San Venanzo, presenterà il suo tour acustico, unica data in Umbria prevista per l’estate. La cucina vedrà fra le specialità la polenta in umido e tortellini al tartufo nero del Peglia.

Questa decima edizione di “In…Canto d’Estate” si chiuderà domenica 16 Luglio con la serata che in cucina è dedicata alla bistecca di bovino adulto a taglio libero e trofie con Sella di San Venanzo. Sul palco principale invece uno spettacolo dallo stile unico, che combina elementi di pop e jazz fusion: i Cluster in concerto. Gruppo di vocalisti fondato a Genova nel 2004 da cinque giovani studenti del Conservatorio Paganini.

Una vetrina per band emergenti. Il “Festival di Musica d’Autore” ospitato all’interno della manifestazione, è un’idea che nasce nel tempo. Il Consiglio della Pro Loco di San Venanzo ha voluto affiancare ai protagonisti principali anche un programma musicale che accolga le eccellenze locali. Per questo da qualche anno il pre-serata è affidato a gruppi e cantanti umbri che potranno farsi conoscere e apprezzare all’interno della manifestazione che sta conquistandosi sempre più un posto d’onore nelle panorama musicale della regione. Un progetto importante a cui i ragazzi del Consiglio della Pro Loco sanvenanzese tengono molto. Saranno quindi i “Fingerprint” ad aprire la manifestazione giovedì 13 luglio. Venerdì 14, “EcoLoop”. Sabato 15 Luglio, i folignati “Gigante Band” faranno da apripista per Gianluca Grignani. Si chiuderà domenica 16 Luglio con un concerto nel concerto: il coro “Joyful Singing Choir” accompagnerà lo spettacolo dei Cluster.

Dj-Set. Per completare la vetrina musicale, alla fine dei concerti si proseguirà all’interno del Parco Comunale “Villa Faina” di San Venanzo con una selezione di Dj. L’atmosfera cambierà e si potranno dar via alle danze con le selezioni musicali di Emiliano Pinacoli (giovedì 13 e domenica 16 Luglio), un istrionico speaker e Dj che con i suoi vinili ripercorre la storia musicale degli anni ’80 e ’90. Venerdì 14 Luglio in consolle Raffaele Porzi e sabato 15 Luglio sarà Dj Lenny a tenere calde le voci dopo il concerto di Gianluca Grignani.

Per le nuove norme in materia di sicurezza e vista la conformazione dell’area, gli spettacoli saranno ad ingresso limitato.

COMMENTS

DISQUS: 0