A Sant’Apollinare ritorna Castle Jazz

A Sant’Apollinare ritorna Castle Jazz

 

Prenderà il via questa sera, giovedì 29 giugno, la quarta edizione edizione di “Castle Jazz”, una 4 giorni di concerti gratuiti organizzata presso la Rocca di Sant’Apollinare, ex monastero benedettina promosso dall’Associazione “Amici di S. Apollinare” con il patrocinio del Comune di Marsciano e la collaborazione del Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia.

Ogni sera due spettacoli, alle 19.45 e alle 21.45. Si comincia giovedì 29 con la “Younisoni jazz band” diretta da Pedro Spallati e a seguire la formazione perugina “House band” con Roberto Giuli, Fausto Goracci, Daniele Peoli e Francesco Sargenti.

Venerdì 30 la prima esibizione, alle 19.45, sarà della “Jazz ensemble” del Conservatorio di Perugia diretta da Angelo Lazzeri, mentre alle 21.45 sul palco arriva il “Maurizio Marrani Quartet” con, iniseme a Marrani, Graziano Brufani, Angelo Lazzeri e Nicola Polidori.

Sabato 1 luglio alle ore 17.00 l’incontro con Ares Tavolazzi, esperto bassista e contrabbassista di musica jazz. I due spettacoli della serata sono affidati al Conservatorio perugino che propone “Pro-Jazz 3.0” per la direzione di Alessandro Bravo e al trio formato da Giulio Stracciati, Ares Tavolazzi e Piero Borri che proporrà, tra le altre cose, i brani dell’album Free Three. La serata conclusiva di domenica si apre con uno spettacolo di Jazz ensamble e a seguire il Leszek Kulakuwsky ensamble piccolo, formazione del pianista, compositore e arrangiatore polacco che è affiancato da Piotr Kulakuwsky e Tomas Slowinsky.

Come ogni anno alle note jazz si accompagnerà anche la buona gastronomia. Tutte le sere si potranno effettuare degustazioni di prodotti tipici locali con vini e birre artigianali.

COMMENTS

DISQUS: 0