Silvia Luchetti risponde al Cdx su telecamere e armi. E rilancia…

Silvia Luchetti risponde al Cdx su telecamere e armi. E rilancia…

Che ormai sia tempo di botta e risposta elettorale lo si era capito dagli interventi a gamba tesa che il Centrodestra aveva deciso di fare per mettere in luce, a suo dire, gli errori dell’Amministrazione di Centrosinistra che governa Marsciano. Prima dell’affondo sugli immigrati  e la risposta del comune sulla questione fondi per i rifugiati politici , era stato il consigliere di minoranza ed ex candidato sindaco, Andrea Pilati, a sollevare dubbi sul problema sicurezza nel territorio comunale e ad avanzare ipotesi anche estreme  per arginare una situazione che in alcuni periodi diventa, oggettivamente, insostenibile. La risposta del vicesindaco con deleghe all’ordine pubblico e alla sicurezza non si è fatta attendere troppo.

Silvia Luchetti, prossima candidata al Consiglio Regionale nelle liste dei Socialisti Riformisti, non nasconde che il tema della sicurezza urbana sia sicuramente uno dei più sentiti dalla popolazione, ma chiede anche di non avanzare proposte populiste o prive di fondamento. “Che il problema sussista – afferma la stessa Luchetti – non lo discute nessuno, ma non dovremmo né strumentalizzare questo aspetto per rincorrere gli elettori in questo periodo né auspicare soluzioni – quale quello di ‘armare’ i Vigili Urbani – che, nella nostra specifica dimensione, appaiono fuori luogo, certamente problematici per aspetti contrattuali e comunque non particolarmente efficace.

Nel totale scontro pre-elettorale, troviamo però un punto di convergenza sulla questione telecamere e videosorveglianza, ipotesi avanzata più volte dall’Amministrazione e rimessa sul tavolo delle proposte dal consigliere Pilati. Questi interventi “sia dal punto di vista della dissuasione preventiva, che da quello degli interventi immediatamente successivi alle imprese illegali appaiono sicuramente validi e positivamente utilizzabili”. Se da una parte, però, il Centrodestra aveva denunciato in questo senso l’immobilismo dell’Amministrazione Todini, il Vicesindaco Luchetti riconosce, invece, come la stessa si sia già mossa in tale direzione e come “dopo il periodo necessario per le varie operazioni connesse al finanziamento ed alla sua regolare acquisizione, stia già procedendo alla loro opportuna installazione che riguarderà siti rilevanti del nostro territorio, accentuando quindi la capacità di controllo e di contrasto alla criminalità da parte delle Forze dell’Ordine preposte.

“Un rilevante passo in avanti per migliorare ulteriormente la vigilanza ed il presidio del territorio – continua Silvia Luchetti – scaturirebbe certamente anche dalla realizzazione della nuova Caserma dei Carabinieri a Marsciano, con un auspicato sensibile incremento dell’organico e quindi con strumenti e dotazioni maggiormente in grado di ‘coprire’ il territorio ed esercitare il giusto contrasto nei confronti degli eventi delinquenziali”. Per arrivare a quello che nella passata campagna elettorale era stato uno dei cavalli di battaglia del PD e del candidato sindaco Todini, “occorrerebbe realizzare una grande unitarietà d’intenti tra le varie istituzioni (Comune, Regione e Ministero) e tra le forze politiche marscianesi per addivenire a questa rilevante prospettiva, poichè il tema della sicurezza urbana è chiaramente condiviso da larghissima parte della popolazione”. Proprio in questo quadro è netto il rifiuto e la contrarietà per la chiusura della Caserma di Spina, territorio che, specie dopo il sisma, ha bisogno ancor di più di credere nelle istituzioni e sentirle vicine.

“Ritengo – conclude la candidata al Consiglio Regionale – che alcune esperienze già validamente avviate nel nostro territorio e che prevedono momenti di solidarietà tra cittadini dello stesso rione per un reciproco controllo delle proprie abitazioni allo scopo di aumentare l’attenzione ed il controllo del territorio vadano valorizzate ed incentivate, creando anche opportune forme d’intesa anche con i tanti cittadini impegnati nelle Associazioni Volontaristiche”.