Sisma. Protezione civile marscianese impegnata a Norcia con 12 volontari

Sisma. Protezione civile marscianese impegnata a Norcia con 12 volontari

Il Gruppo di Protezione civile di Marsciano, guidato dal responsabile Luca Montagnoli, sin dalle primissime ore successive al sisma è stato impegnato con 8 volontari presso la città di Norcia, dove è arrivato nella prima mattina di mercoledì 24, dopo che gli stessi volontari avevano effettuato nella notte, in accordo con il Sindaco Todini, un primo sopralluogo sul territorio comunale di Marsciano per controllare l’eventuale presenza di danni.

Fortunatamente non sono state riscontrate criticità nel comune e così ci si è potuti concentrare sugli aiuti da portare ai territori del comune montano. I volontari marscianesi hanno lavorato all’allestimento di un campo a ridosso del centro storico di Norcia e a San Pellegrino, una delle frazioni più colpite dove si registrano molti edifici inagibili. La Protezione civile di Marsciano, inoltre, si è immediatamente occupata della cucina allestita presso il campo di Norcia. Nella giornata di ieri, venerdì 26 agosto, altri 4 volontari sono partiti alla volta di Norcia proprio da Marsciano.

La Regione Umbria nel frattempo ha attivato anche un conto corrente (IBAN: IT32R02008 03033000104429137 – “Regione Umbria Sisma agosto 2016”) dove è possibile fare donazioni e a cui la Protezione Civile attingerà per specifiche azioni da mettere in campo. Restano inoltre attivi gli altri canali per effettuare donazioni a partire dal numero 45500 per donare da telefono fisso o cellulare.