Spina. Costantini: “ben vengano le sollecitazioni. Occorrono fondi”

Spina. Costantini: “ben vengano le sollecitazioni. Occorrono fondi”

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del consigliere Cristiano Costantini sul tema, sempre caldo, dei fondi da reperire per la ricostruzione pesante nel borgo di Spina, colpito da un terremoto nel dicembre 2009. E’ l’ultima voce in ordine di tempo a levarsi dagli scranni istituzionali dopo le esternazioni di Maria Rosi, a livello regionale, e la risposta piccata di Alfio Todini, nei giorni passati.

“L’intesa politica bipartisan che ha lavorato e permesso di sbloccare una parte consistente dei finanziamenti necessari alla ricostruzione di vaste aree del marscianese continueranno, per forza di cose, anche sotto l’egida del governo Letta”. E’ questo l’auspicio del vicepresidente della II Commissione al Bilancio del Comune di Marsciano Cristiano Costantini (PdL), che traccia un primo risultato di quanto è stato fatto fin d’ora da parte di tutte le istituzioni e dai soggetti che li rappresentano.

“Alcuni problemi insorti – continua il Consigliere – riguardano soltanto gli aspetti tecnici normativi di un eventuale, ma si spera remoto, bando di gara da indire per l’affidamento dei lavori per il P.I.R. di Spina dove, per questo, sono stati predisposti i termini per la presentazione dei progetti e delle domande ed i relativi obbligatori consorzi. E’ chiaro che le risorse non bastano e quindi ben vengano le sollecitazioni da parte di esponenti della politica regionale e nazionale nel cercare nuovi finanziamenti per completare definitivamente la ricostruzione”.