Sri Lanka. Profondo cordoglio dall’A.C.I.Met

Sri Lanka. Profondo cordoglio dall’A.C.I.Met

I gravissimi attentati avvenuti in Sri Lanka nel giorno di Pasqua hanno lasciato a terra almeno 359 morti e centinaia di feriti (si parla di qualcosa come 500 persone coinvolte) e tanto sgomento da parte di tutta la popolazione. E non solo dello stato asiatico. Ai tanti attacchi trasversali e incrociati si aggiunge, come spesso accade, una voce più pacata. E’ quella dell’Associazione Culturale Islamica Medio Tevere che condanna in maniera perentoria quanto accaduto e soprattutto il proprio sostegno verso coloro che vorranno rispondere in modo “corale e solidale a questo male universale”. Un inno alla collaborazione contro l’odio e la violenza che ci piace condividere per intero.

La comunità musulmana marscianese esprime la più netta condanna per gli attentati terroristici che hanno provocato diversi morti e feriti innocenti nello Sri Lanka. Gli odiosi attentati sono stati compiuti in un giorno di festa per il mondo cristiano e hanno preso di mira anche chiese piene di fedeli.

L’A.C.I.Met denuncia con forza questi crimini contro l’umanità e afferma ancora una volta che nessuna causa, ideologia o credo religioso possono giustificare tale violenza e barbarie. Questi attentati sono l’ennesima conferma che il terrorismo non conosce frontiere, né culture e che l’intera umanità è oggi nel mirino. Da qui la necessità di rispondere in modo corale e solidale a questo male universale, che mira a destabilizzare intere nazioni e diffondere l’odio tra culture e religioni.

La comunità musulmana marscianese riafferma il proprio impegno a lavorare senza sosta per contrastare la cultura dell’odio e della violenza e promuovere con impegno quotidiano il dialogo, il rispetto e la cooperazione nel bene fra donne e uomini di tutte le fedi, etnie e culture.

Khalid Chakri – Associazione Culturale Islamica Medio Tevere

COMMENTS

DISQUS: 0