Tempo di esami per il Sindaco: a fare le domande i ragazzi delle classi V

Tempo di esami per il Sindaco: a fare le domande i ragazzi delle classi V

Un inizio di settimana diverso dal solito per i ragazzi della Vª A e Vª B della scuola elementare IV Novembre di Marsciano: i banchi di scuola, infatti, hanno lasciato posto agli scranni della Sala Consiliare; a fare le domande però, questa volta, sono stati gli alunni. L’interrogato di turno è stato il Sindaco di Marsciano, Alfio Todini, ma è difficile stabilire chi abbia imparato cosa, perchè probabilmente certe iniziative fanno bene, molto bene, ad entrambe le parti. Le ore di lezione prevedevano una materia tra le più importanti nel panorama scolastico (e sociale?) italiano: democrazia ed educazione civica, molte, troppe volte lasciate in sospeso e date per scontate tra i banchi delle aule.

Un ripasso non fa mai male e così lunedì 24 novembre gli alunni hanno fatto una visita in Municipio: prime domande incentrate sui metodi di elezione e di lavoro del Consiglio Comunale e della Giunta. Gli alunni hanno poi alzato il tiro provando a mettere in difficoltà il sindaco sul tema, a loro caro, della scuola: sicurezza degli edifici e servizi, come trasporti scolastici e mense.

L’interrogazione è poi continuata con variazioni sul tema. Nemmeno ai ragazzi di 11 anni sfuggono le problematiche legate alla viabilità e ai lavori pubblici e così le domande si sono fatte pressanti sui disagi che nel territorio marscianese si incontrano quotidianamente: la domanda a trabocchetto, tipica dei professori più esigenti, non ha messo in difficoltà il sindaco che ha replicato spiegato ai bambini le difficoltà che in questi ultimi anni tutte le Amministrazioni, non solo quella di Marsciano, hanno avuto nel destinare risorse alla manutenzione della rete viaria.

“Alcuni interventi – ha precisato il Sindaco – sono stati già posti in essere tra il luglio e l’agosto scorso e altri partiranno a breve, sulle strade che hanno maggiore bisogno di essere sistemate, grazie anche ai finanziamenti che sono stati ottenuti a seguito degli eventi alluvionali che hanno colpito Marsciano due anni fa”.

Prima di fare una breve visita al Municipio, alla quale è seguito l’incontro col Vicesindaco Silvia Luchetti, i ragazzi hanno richiesto autografi al Sindaco: se l’interrogazione sia andata bene lo sapremo soltanto tra 6-7 anni, quando i nuovi elettori marscianesi avranno modo di dire la loro nella vita quotidiana del nostro territorio.