Tennistavolo: marscianesi in evidenza al Torneo Regionale di Foligno

Tennistavolo: marscianesi in evidenza al Torneo Regionale di Foligno

Il primo torneo regionale del 2015 si apre all’insegna dei buoni risultati degli atleti dell’O.S.M.A. Marsciano: in quel di Foligno, infatti, ottime prove dei portacolori marscianesi in tutte e tre le categorie disputate (3.a, 4.a e 5.a).

Il torneo di 5.a categoria vede un un Valter Bastianelli in grande spolvero sfiorare la finale (vinta da Filippo Leonardo Niculae) e piazzarsi al quarto posto.

Dopo aver conquistato il primo posto nel girone eliminatorio (frutto delle vittorie contro Casini e Ghiandoni), Bastianelli arriva agevolmente in semifinale dopo aver sconfitto in scioltezza Brando Vecchietti agli ottavi (3-0) e Francesco Vitali ai quarti (3-1).

E’ l’ostico Manuel Longhi, in semifinale, a porre fine alla cavalcata dell’atleta degli O.S.M.A Vipers: la partita si risolve solo ai vantaggi del quinto set, dove Bastianelli è costretto ad arrendersi all’avversario per 13-11. Sfumata la finale per il 1° posto, il marscianese non riesce a ritrovare la concentrazione adeguata e lascia a Simone Carazzo il 3° posto (3-1).

E pensare che in semifinale Bastianelli avrebbe potuto trovare un altro atleta marscianese: Bacaoanu Ovidiu, infatti, dopo aver disputato un torneo eccezionale, è costretto a lasciare il passo proprio a Manuel Longhi dopo essere stato in vantaggio di 2 set nei quarti di finale.

Bacaoanu, comunque, può tornare a casa estremamente soddisfatto: inserito in un girone di ferro (di cui facevano parte Mauro Bolletta e, sopratutto, Marcello Granocchia Ranocchia), conquista il primo posto vincendo tutte le partite disputate (da segnalare, in special modo, la splendida vittoria del giovane marscianese contro quest’ultimo per 3-2) e guadagna i quarti dopo una bellissima vittoria sul più quotato Emanuele D’Onofrio negli ottavi (3-1).

Longhi, vera e propria “bestia nera” dei pongisti O.S.M.A., non risparmia neanche Riccardo Morghetti che agli ottavi viene sconfitto dall’arcigno pongista del Montegrillo per 3-0 dopo aver ottenuto due belle 2 vittorie (di cui una contro il fortissimo Silvestri) nella prima fase. Meno fortunati i giovani Federico Giorgini e Dragos Bacaoanu che, seppur con una vittoria a testa, non riescono a superare il girone eliminatorio.

E’ comunque il torneo di 4.a categoria l’habitat naturale delle eccellenze pongistiche marscianesi: nei quarti di finale, infatti, il 50% degli atleti (4 su 8) è marscianese e, grazie a Roberto Trequattrini, Marsciano conquista anche la finale (persa dall’atleta dell’O.S.M.A. contro il fortissimo Pietro Capputi per 3-0). La cavalcata di Trequattrini è trionfale: supera il girone da primo classificato con 3 vittorie su 3 (contro Brando Vecchietti, John Ippoliti e Crispino Mattioli) e poi batte, nell’ordine e sempre per 3-0, Lorenzo Liti, Paolo Biscarini e Filippo Leonardo Niculae prima di arrendersi in finale a Capputi.

Ai quarti di finale, invece, finisce invece l’avventura per 3 dei 6 atleti marscianesiin gara (Biscarini, Andrea Quagliarini ed Andrea Massinelli): il primo perde per 3-2 il tiratissimo “derby” contro Trequattrini, il secondo è costretto ad arrendersi per 3-2 ad Alessandro Marzi (che agli ottavi aveva eliminato il marscianese Giuseppe Pellicciari), mentre il terzo non può che uscire sconfitto dalla sfida più che proibitiva contro Capputi (3-0).

Da segnalare, infine, anche il secondo posto di Andrea Quagliarini nel torneo di 3.a categoria, frutto delle 3 vittorie sui 4 incontri disputati: dopo aver battuto Andrea Massinelli per 3-1 nel derby tutto marscianese, il forte giocatore puntinato conquista la vittoria a tavolino contro il ritirato Marzi e batte, sempre per 3-1, John Ippoliti prima di arrendersi a Pietro Capputi (3-1) in quella che è stata la vera e propria finale del torneo di 3.a categoria.