Umbria Gospel Festival: grande musica al Concordia di Marsciano

Umbria Gospel Festival: grande musica al Concordia di Marsciano

Per la prima volta l’Umbria Gospel Festival sbarca al Teatro Concordia di Marsciano. Lo farà martedì 30 dicembre e sarà una serata di grande musica che ripeterà lo straordinario successo andato in scena il 26 dicembre nella magica atmosfera del Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti di Spoleto, grazie alla prestigiosa corale dei Charleston Mass Choir.

Nell’ambito della musica Gospel, vi è uno stile che sta vivendo negli Stati Uniti una diffusione sempre più endemica riconducibile ad un’idea di “Gospel & Rhythm”, svincolata dagli stereotipi classici della musica di testimonianza e culto della cultura afroamericana. Sintesi tra gli inni sacri della tradizione bianca e la matrice ritmica della musica nera dell’Africa, questo stile musicale è attualmente una delle espressioni artistiche più originali e creative del sud degli USA.

Il prossimo appuntamento con l’Umbria Gospel è per martedì 30 dicembre al Teatro Concordia di Marsciano con lo straordinario ensemble dei F.O.C.U.S. Sound of Victory, giovani cantanti e musicisti provenienti dalla grande comunità Gospel delle chiese battiste della Carolina del Sud che offriranno uno spettacolo coinvolgente e suggestivo in cui Spirituals e Gospel tradizionale si mescolano a sonorità Soul, Jazz e Funk.

Il 25 dicembre 1997 segna la nascita dei “F.O.C.U.S. Sound of Victory” (Followers of Christ Upholding Standards) sotto la guida di Wayne Ravenell che vuole creare uno dei migliori, vibranti, gruppi gospel della città. All’inizio il gruppo è composto approssimativamente da 20 elementi e da gruppi esterni provenienti da diversi ministeri. Sebbene lo stile di musica sia differente dal gospel tradizionale, raccoglie numerosi responsi positivi dal pubblico tanto che viene richiesto come supporto ai più famosi artisti e gruppi gospel.

Attraverso gli anni il gruppo acquisisce esperienze nonchè periodi di transizione e di trasformazione e, nell’agosto 2005, Wayne Ravenell passa il titolo al successore, Michael Brown, ministro della musica e suo assistente che tuttora è alla guida del gruppo. Nel marzo 2005 registrano il loro primo progetto live “The Heart of a Worshiper”. Dopo diversi lavori, nel 2014 arriva il singolo “Free”con Joshua Roger che, accanto al singolo “Excellent” dell’album Good Time sta ottenendo un grande successo dal pubblico e dalla critica. Questo gruppo dai toni vivaci intende comporre musica per Dio attraverso una radicale e innovativo modo di pregare, un reale esempio per tutti i giovani.

IFNORMAZIONI: 

Tel/Fax 075 827096 (dal lunedì al venerdì ore 10.00-13.00)

e-mail: info@trasimenoblues.it