Vento e pioggia. Bloccate la SS317 e la Settevalli

Vento e pioggia. Bloccate la SS317 e la Settevalli

Pioggia e forti raffiche di vento stanno sferzando tutto il centro Italia e l’Umbria non fa eccezione. A Marsciano e nei territori limitrofi il vento sta creando non pochi problemi e proprio in questi minuti la strada “della collina” è bloccata all’altezza di Sant’Enea in entrambe le direzioni per una pianta caduta che blocca la carreggiata. Altra criticità nella strada “Settevalli” al’altezza del Bivio con San Biagio dove dei cavi elettrici a terra non permettono il transito delle autovetture.

Sempre in questi minuti stanno cominciando ad arrivare telefonate alla Polizia Municipale per danni causati dalle violente folate. Nello specifico ci sarebbero tegole cadute e controlli da effettuare su tetti e cornicioni tra via XXIV maggio e la zona del vecchio ospedale. Da questa mattina inoltre alcuni uomini

sono al lavoro per interventi legati a cadute di piante verificatesi nella notte e nella giornata di ieri, durante la quale soprattutto le piogge avevano causato qualche allarme per possibili smottamenti.

Stando ai rilevamenti in zona San Biagio (Cantina Cenci) nelle ultime 24 ore sarebbero caduti  quasi 19 mm di pioggia, dei quali 2 mm nell’ultima ora. Attualmente le precipitazioni sono meno intense ma l’allerta resta comunque alta per possibili rovesci improvvisi.

Il Centro Funzionale di Monitoraggio Meteo-Idrologico della Regione parla di un deciso peggioramento con transito di rovesci e temporali, anche di forte intensità; continuano invece le forti raffiche di vento da sud, sud-est, anche oltre i 100 km/h in collina e in montagna e fino a 80-100 km/h nelle aree pianeggianti.

 

AGGIORNAMENTO ORE 19:00

Al momento in cui scriviamo non si rilevano grandi danni, ma solo piccoli disagi dovuti al forte vento e qualche blocco alla viabilità. Il traffico sulla Settevalli, fermato dalla caduta di cavi sulla carreggiata, è stato riaperto, ma rimane ancora chiusa a causa di un albero crollato in mezzo alla carreggiata la SS317, vale a dire la “strada della collina”, all’altezza di Sant’Enea. Cadute di cavi della corrente si registrano in almeno altre tre zone del comune.

Per quanto riguarda il nord del comune c’è notizia di blackout nella parte di San Biagio che si affaccia sulla SP344 (Settevalli) e problemi simili, ma a macchia di leopardo, nelle zone di Badiola e Villanova. Anche Mercatello e Spina sarebbero state interessate dalla mancanza di energia, ma pare che la situazione possa risolversi a minuti.

Gli uomini della Protezione Civile, insieme ai Vigili Urbani ed ai tecnici del comune hanno lavorato su diverse criticità, risolvendole in maniera tempestiva e evitando ulteriori problemi alla cittadinanza.

Nel capoluogo si registra la caduta di un grosso pino all’altezza di via dell’unità d’Italia e tanti cassonetti scaraventati nelle strade dal fortissimo vento alzatosi nel pomeriggio.

 

 

tecnici comune prot + vigili per ri

COMMENTS

DISQUS: 0