Villanova. Inaugurato il restauro della cappella ai caduti

Villanova. Inaugurato il restauro della cappella ai caduti

Sono stati inaugurati la mattina di sabato 30 giugno i lavori di ristrutturazione della cappella ai caduti di Villanova. Iniziato lo scorso marzo, l’intervento, del costo di 52.500 euro, ha comportato la riqualificazione di tutta la struttura compreso il tetto e gli interni.

Alla cerimonia hanno partecipato il Sindaco di Marsciano Alfio Todini, l’Assessore ai lavori pubblici Gabriele Cipriani e il parroco di Villanova don Primo Alberati che ha ricordato come questa struttura, le cui prime notizie risalgono al XVII° secolo, abbia subito nel tempo varie vicissitudini e ricostruzioni. Alla fine della Prima guerra mondiale fu ristrutturata e dedicata ai giovani di Villanova che persero la vita nella Grande Guerra.

“I luoghi della memoria e del ricordo, come questa cappella – ha affermato il Sindaco – sono anche luoghi del presente e del futuro intorno ai quali tutti noi possiamo sentirci parte di una comunità. Ricordare i caduti delle guerre e il loro sacrificio è importante ed il modo migliore che abbiamo per rendergli omaggio è quello di fare ciascuno la nostra parte per evitare altre guerre, altri conflitti. Un impegno che dobbiamo prendere nel nostro quotidiano. Le guerre iniziano quando nei popoli nascono sentimenti di paura del diverso. Proviamo, allora, nelle nostre comunità, ad affrontare le differenze, a togliere mattoni dal muro delle separazioni e metterli a sostegno del tavolo del dialogo”.

Questa ristrutturazione segue quella che ha interessato anche la cappella presso il cimitero di Castiglione della Valle, inaugurata sabato 7 aprile 2018 dopo che i lavori erano stati eseguiti tra fine 2016 e luglio 2017. Costati 45mila euro, di cui 15mila finanziati dall’Associazione socio-culturale di Castiglione della Valle e i restanti 30mila dal Comune, i lavori sono consistiti nella riqualificazione complessiva dell’immobile e in un suo miglioramento sismico.

“Il restauro di queste due cappelle – spiega l’Assessore Cipriani nel ringraziare i tecnici comunali, le aziende esecutrici dei lavori e quanti vi hanno contribuito – restituisce agli abitanti di Castiglione della Valle e Villanova due luoghi che fanno parte dell’identità di ciascuna delle due comunità. Un intervento importante, quindi, che va a valorizzare il nostro patrimonio architettonico e culturale con tutto il suo carico di valori e tradizioni”.

COMMENTS

DISQUS: 0