Vincolo paesaggistico: su Repubblica si parla di Marsciano

Vincolo paesaggistico: su Repubblica si parla di Marsciano

Se non altro, questa volta, non c’è voluto un articolo di cronaca nera per finire sul quotidiano più letto d’Italia; Repubblica giovedì 29 ottobre ha dedicato un lungo articolo sulla vicenda del vincolo paesaggistico e sul ricorso portato avanti dal Comune di Marsciano e dalla Regione Umbria contro questo dispositivo.

Un articolo senza contraddittorio fatto da Repubblica e che riporta le motivazioni e la posizione dell’Associazione Contado Porta Eburnea, che dal 2011 ha iniziato l’iter per far attivare questo vincolo che da circa 6 mesi è in vigore sul nord del territorio marscianese.

L’articolo punta il dito contro la cementificazione selvaggia di cui è vittima tutta la Regione Umbria ma può essere letto per integrale a questo link .

Intanto, in attesa dell’udienza del TAR, i promotori del vincolo hanno indetto una conferenza stampa alle ore 11:00 di sabato 31 ottobre a Villa Aureli, a Castel del Piano, per fare il punto sulla situazione; inoltre l’avvocato Corrado Giuliano ha predisposto per le associazioni ed i comitati una lettera di diffida da inviare alla Presidente Marini ed al Sindaco del Comune di Marsciano, cioè un invito a ritirare i ricorsi in autotutela e nell’invito c’è anche scritto che alcuni consiglieri comunali di Marsciano chiederanno al Comune la revoca del ricorso al TAR, anche se non è chiaro quali possano essere questi consiglieri visto che nel Consiglio Comunale di giugno in cui si discusse su questo ricorso, tutti i 15 consiglieri (Chiattelli abbandonò l’aula) votarono a favore del ricorso al TAR, visto che sia il documento proposto dal Pd sia quello redatto da Federico Santi, pur cambiando radicalmente l’approcio alla tematica, concordavano nel considerare ingiusto questo vincolo.

Il 2 dicembre ci sarà l’udienza presso il Tribunale Amministrativo Regionale.