XX Festa di Liberazione. Il programma

XX Festa di Liberazione. Il programma

“La Festa di Liberazione organizzata dal ?Circolo PRC Roberta Bolli Marsciano?, si configura come un fondamentale momento di scambio politico, culturale e sociale per tutta la comunità. Anche in considerazione delle Amministrative che ci attendono per la prossima sessione di voto comunale il prossimo anno’. È questa la presentazione che il Circolo di Rifondazione di Marsciano fa della settimana di festa che si sta svolgendo in questi giorni presso il verde di Schiavo. Fino a domenica 5 agosto, proprio presso il parco del quartiere marscianse, politica, cultura e cucina tradizionale – “a prezzi popolari” – si incontrano, inframezzati da tanti appuntamenti con spettacoli, incontri, dibattiti e musica.

Proprio questa sera, mercoledì 1 agosto si terrà uno degli incontri più interessanti con un “Tutti VS Tutti” della politica locale: un incontro tra esponenti delle forze di governo e di opposizione arbitrato da Fegatelli, la nota pagina Facebook di satira politica locale, che interrogherà i personaggi coinvolti a partire dai post scritti nel corso dell’ultima legislatura dalla stessa pagina Facebook.

Domenica, alla presenza del Segretario Regionale del PRC Enrico Flamini e di professionisti del mondo del giornalismo e della comunicazione, verrà affrontato il rapporto tra informazione, comunicazione e politica.

Per giovedì 2 agosto sera è previsto un altro momento clou. In programma c’è la performance del peso massimo Max Collini, per molti anni voce narrante degli Offlaga Disco Pax e oggi con Spartiti, che si esibisce nel monologo “Dagli Appennini alle Ande”: in questo spettacolo recita alcuni dei racconti che ha scritto in prima persona e che più hanno caratterizzato il suo percorso artistico. A seguire un live set elettronico con visual a cura di Zero Call, giovane e talentuoso musicista umbro che sarà affiancato da un chitarrista in una performance che sta presentando nei migliori festival regionali e nazionali.

Venerdì e sabato spazio alla scena underground e hardcore nazionale e locale. Venerdì, in occasione della V edizione di Star Words – appuntamento Hip Hop nato e cresciuto insieme a realtà e collettivi local e che ha ospitato pietre miliari della scena underground italiana, come Inoki Ness e Kento – si esibirà Lord Madness in un live show, dal quartiere Roma Nomentano. Sul palco si susseguiranno tanti artisti, Mass Dj e Angelo “Sincro” Livi da Marsciano, il collettivo Rap Pirata Umbria, Matteo “Nicke” Baiocco da Perugia e Matteo Salustri aka “Il Saloo Dj” allo skretching, anch’egli da Perugia. In programma anche una sessione writing in collaborazione con il collettivo marscianese della Street Wide Crew.

Sabato dalle 21:00 in scena Il Gran Varietà delle Rovine – Punk & Disorder Night in collaborazione con la Street Wide Crew, una serata rumorosa con alcune delle realtà hardcore locali da Perugia, Marsciano, Todi e Terni: Rock Brigade da Todi (metal), Tecnici Ormai Periti dalle colline marscianesi (rock / punk), Damage Brothers da Marsciano e Perugia (local splash hc), i marscianesi Buddy Hooligan (funeral punk), L’Alba di Nuovo da Terni (hardcore melodico), Pat Pend da Perugia (l’uomo nero dello spartito in one man band). La grafica della serata è realizzata da Sasha Todini.

Particolare attenzione verrà rivolta anche al tema caldo della violenza sulle donne con un’esposizione realizzata dal collettivo Becoming X – From Art to Electro, Società delle Estranee e Street Wide Crew.

COMMENTS

DISQUS: 0